Pensieri Sparsi

silenziose parole lasciate al rumore del tempo…

Archivio per dicembre, 2007

Si volta pagina

Ho vissuto 15 mesi in una città che non era la mia e non è mai riuscita ad esserlo completamente.
Vi sono andato per un motivo, che è venuto a mancare improvvisamente troppo presto, lasciandomi nella condizione di essere solo, in un luogo che non mi apparteneva.
Faticosamente, ho deciso di restare perché avevo un lavoro che non volevo lasciare e perché non volevo arrendermi facilmente, c’erano ancora molte cose da vedere ed esperienze che volevo fare.
Ho vissuto per lungo tempo alla giornata, pensando che alla fine dell’anno avrei tirato le somme.

La fine dell’anno è arrivata e con essa la fine del contratto di lavoro. Mi è stato proposto un rinnovo che non ho ritenuto adeguato e quindi ho rifiutato, ma principalmente non ero più soddisfatto di come stava procedendo la mia vita genovese. Ho tirato le somme ed ho visto che non valeva la pena restare ancora.

Sabato 22 dicembre ho fatto ufficialmente trasloco (la mia auto non è mai stata così carica). Quell’esperienza si chiude così. Spero di dimenticare ciò che di negativo ha comportato, le sofferenze che ho patito, ma spero di non cancellare tutto ciò che di importante mi ha dato.
Non è stata una scelta facile, molto combattuta dentro me. Ho lasciato il lavoro e gli amici che avevo trovato, non senza rimpianti, per tornare dalla mia famiglia e nella mia terra natale, con tutti i contro che questa possa avere.

La mia vita cambia di nuovo, spero solo di non fare il passo indietro di tornare a come ero prima di partire.
Nel bene o nel male è stata un’esperienza importante che mi ha accresciuto molto.

Non so cosa mi riserverà il futuro, ma ho dei progetti e molte speranze. Spero di condividerli con le persone che mi amano e che amo.