Pensieri Sparsi

silenziose parole lasciate al rumore del tempo…

Archivio per luglio, 2013

Vita di coppia

Strana la vita di coppia…

Ci sono momenti in cui pensi: ma chi me lo fa fare di passare tutta la mia vita con questa qua???

E poi momenti in cui pensi: che senso avrebbe la mia vita se non ci fossi tu!

Life

Io credo che si sia una sola cosa da fare: scoprire il compito per il quale siamo nati e portarlo a termine il meglio possibile, con tutte le nostre forze, senza complicarsi l’esistenza e senza pensare che ci sia qualcosa di divino nella nostra natura animale“.
Mi ha molto colpito questo passaggio del libro che sto leggendo… A volte sentirsi dire cose che già sappiamo aiuta a chiarirci meglio le idee, ci apre gli occhi e ci sveglia, anche solo per un attimo, dal torpore in cui quotidianamente viviamo.
É la realtà, che la si voglia accettare o meno…
Sforzarsi di combatterla è una vana battaglia… può portare solo alla pazzia!
Riempire la vita di tante cose per poter dire di aver vissuto forse non è la soluzione… forse basta molto meno, basta appunto uno scopo, che può essere una cosa grandiosa o anche la più umile, ma l’importante è che ci sia. Altrimenti è solo lasciarsi vivere… è solo sopravvivenza.
A differenza dell’autrice, anche se non sono credente, non voglio escludere completamente dalla mia vita la divinità. Il fatto che persone per le quali nutro profondo rispetto siano dei credenti non mi permette di abbandonare del tutto questa via. E non solamente per tenermi aperto un canale di speranza.
Credo che alla fine lo scopo della vita di ogni essere umano è il più semplice che ci sia, lo stesso per cui esistono tutte le creature viventi: riprodursi! è non penso che ciò sia spoetizzante, generare la vita è la cosa più bella che possa esistere. Purtroppo nella nostra società fare un figlio, l’atto più semplice e naturale che possa esistere, è diventato qualcosa pieno di complicazioni, è un ostacolo all’esistenza delle persone.
Ecco non voglio più che sia così per me.
Non è ancora giunto il momento, ma ora non ho più paura che ciò accada.
Sarà la birra che mi sono bevuto mentre scrivevo? può darsi…
Comunque, è così! Per quanto quanto l’argomento morte mi terrorizzi devo guardare in faccia alla realtà.
I muri crollano, i dipinti sbiadiscono, ma la vita continua.