Pensieri Sparsi

silenziose parole lasciate al rumore del tempo…

Archivio per Pensieri Sparsi

Conformazione!

La società vuole che ci conformiamo.

La società vuole che i tuoi figli si conformino o la società li emarginerà. E se ciò accadrà sarà colpa tua di genitore.

Quindi devono bere la coca cola, perché tutti i suoi amici la berranno;
Devono guardare la televisione perché tutti i suoi amici la vedranno;
Devono avere il cellulare perché tutti i suoi amici l’avranno;
Devi portarli a tal parco giochi perché prima o poi te lo chiederanno;
Devono mangiare la nutella, i sofficini, la pasta al pomodoro e cotoletta con le patatine fritte, perché la società ha stabilito che questi sono alimenti per i bambini.
Se sono maschi devono fare cose da maschi: giocare al pallone, tifare una squadra di calcio. Se sono femmine devono fare cose da femmine: giocare con le bambole e coi trucchi…

E siamo tutti più o meno schiavi di questa società che ci impone come dobbiamo vivere e come dobbiamo educare i nostri figli.

Se non lo fai ti appellano come “asociale”.

A pensarci bene, se significa non essere schiavo delle imposizioni, non è una definizione così negativa.

Annunci

Imparare a volare

I figli devono andare.

E non solo occorre lasciarli andare ma bisogna spingerli ad andare, prima possibile.

Un genitore non può pensare che un figlio debba restargli vicino per aiutarlo quando sarà anziano. È uno dei peggiori sbagli che un padre o una madre possa commettere.

La missione di ogni genitore è di preparare i propri figli ad affrontare da soli la vita.

I vizi e le perversioni ti portano via la vita. Ti soggiogano col il loro gusto dolce e amaro al contempo, ti fanno girare la testa. È come un cancro piano piano si allargano e ti mangiano dentro, togliendoti la percezione del limite.

E quel pezzo di vita che ti hanno preso non lo recuperi più. Perché quando te ne accorgi è sempre troppo tardi. Puoi solo imparare a conviverci cercando di salvare la parte buona che di te ancora si è salvata.